(The impossible) man in finance, trust fund, 6’ 5”, blue eyes

" />

Ciao a tutti, benvenuti sul mio blog, dove parliamo di tutto ciò che riguarda la moda, sempre con un pizzico di ironia. Oggi ci tufferemo nel mondo dei “finance bro”.

Sì, avete capito bene, quei ragazzi che vivono e respirano il Finance District  di Milano, il mercato azionario e i grafici a candela. Ma cosa li distingue realmente? E come fare per diventare uno di loro, almeno nell’aspetto?

Prima di tutto, il finance bro si riconosce a chilometri di distanza grazie al suo abbigliamento impeccabile. Non stiamo parlando di abiti qualsiasi, ma di completi su misura che urlano “sono appena uscito da una riunione con Warren Buffett”. I brand prediletti? Ovviamente i grandi nomi del lusso come Armani, Hugo Boss e Zegna. Se invece vuoi puntare su brand con low budget i miei preferiti sono Gutteridge, Boggi e Suitsupply. Se vuoi davvero sembrare un finance bro, devi imparare a fare amicizia con il tuo sarto e prendere confidenza con lo stile.

La Cravatta è assolutamente un dettaglio che fa la differenza, l’accessorio che separa un comune mortale da un vero finance bro. Deve essere di seta, preferibilmente con un pattern sobrio ma sofisticato. 
Pensate a qualcosa che potrebbe tranquillamente essere indossato da Gordon Gekko, in questo caso possiamo spaziare da le classiche Hermes rigorosamente arancio o verde, ancor più ricercata se fatta in maglia, fino all’intramontabile gusto italiano di Ferragamo (se proprio non volete spendere centinaia di euro le potete trovare anche nei negozi second-hand o nell’armadio di papà).

 

Le Scarpe poi devono brillare più del vostro futuro,  devono essere lucide come uno specchio. Non si scende a compromessi. Mocassini in pelle di alta qualità o stringate in vernice, rigorosamente italiane. 
Per appuntamenti più informali o per un aperitivo dopolavoro, senza dubbio, una Summer walk di Loro Piana ci ricorda che anche nei momenti casual il lusso non può mancare (vi consigliamo di comprarle nei flagship in diverse città per accedere ai colori in edizione limitata)  
Ricorda, un paio di scarpe scadenti può far crollare il tuo portafoglio titoli, almeno in termini di impressioni.

L’Orologio è un’icona di status non c’è finance bro senza un orologio che dichiari “sono puntuale come un dividendo trimestrale”. Rolex, Omega, Patek Philippe – questi sono i nomi che contano. Non è solo un orologio, è un simbolo di successo. Altri brand assolutamente approvati sono CasioPhilippe Watch, ma anche gli Swatch Collab che danno un brio diverso al noioso completo. 
Decisamente approvati anche pezzi vintage, lo stile è una questione di heritage, anche se potete trovarli più facilmente su chrono24.it . 
Ah, un’ultima cattiveria: lo smartwatch lasciatelo a casa nel cassetto. Non vorremmo mica far crollare tutto quel look impeccabile con un gadget che grida “non sono ancora arrivato al livello di chi indossa un vero orologio”, vero?

Gli Accessori? CONTANO. Occhiali da sole Ray-Ban, uno zaino di pelle Piquadro e un paio di gemelli, Tiffany, Cartier o i più classici Montblanc; sono imprescindibili. Questi accessori devono gridare “sono diretto a una riunione importantissima”, anche se stai solo andando a prendere un caffè al bar sotto l’ufficio.

Gli Accessori? CONTANO. Occhiali da sole Ray-Ban, uno zaino di pelle Piquadro e un paio di gemelli, Tiffany, Cartier o i più classici Montblanc; sono imprescindibili. Questi accessori devono gridare “sono diretto a una riunione importantissima”, anche se stai solo andando a prendere un caffè al bar sotto l’ufficio.

E come dimenticare il gilet imbottito? Questo capo è diventato un must per il finance bro. È perfetto per quelle mattine fresche quando devi correre in ufficio ma vuoi mantenere quel look casual-chic. Patagonia e Loro Piana sono i brand che dominano in questo settore. Il gilet imbottito dice: “Sono pronto per qualsiasi imprevisto, anche una riunione all’aperto!”

Ora che hai capito l’estetica del finance bro, come puoi fare per diventarlo? Ecco qualche consiglio pratico:

  • Investi nel Tuo Guardaroba: Non si tratta solo di vestiti, ma di un investimento. Acquista capi di qualità che durino nel tempo.
  • Cura i Dettagli: Un finance bro vero non lascia nulla al caso. Ogni dettaglio, dalla piega dei pantaloni al nodo della cravatta, deve essere perfetto.
  • Studia il Look dei Leader: Prendi ispirazione da chi è già un successo nel campo. Guardare i red carpet e le conferenze può darti un’idea precisa di come dovresti apparire.
  • Attitude: Non basta vestirsi bene. Il finance bro ha un’aria sicura e decisa, cammina con fiducia e parla con autorità. E poi non dimentichiamoci di una cosa tanto banale quanto scontata: EDUCAZIONE, non fare il figo da Svinazzando pensando di poter dominare il mondo solo perché esci da PWC e sei uno stagista sottopagato e le tue frustrazioni le riversi sulle persone che ci lavorano.

Ecco fatto, ora hai tutte le informazioni necessarie per diventare un perfetto finance bro, almeno nell’aspetto. Ricorda, la moda è un gioco di dettagli, e ogni pezzo del tuo guardaroba deve riflettere il successo che hai (o che vuoi far credere di avere).

Buona fortuna e che il mercato sia sempre in tuo favore!

Share
Pin
Tweet
Related

Sarah e il Suo Sogno di Moda: La Nascita di Bellia Swimwear

Nel mondo della moda, le storie di successo spesso nascono da sogni, sfide e un’incrollabile determinazione. Questo è sicuramente il caso di Sarah, una giovane stilista metà italiana e metà della Repubblica Dominicana, che ha trasformato la sua passione per la moda e il mare nel brand di costumi Bellia Swimwear.

Comments

What do you think?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

instagram:

Questo errore è visibile solamente agli amministratori WordPress

Errore: Nessun feed trovato.

Vai alla pagina delle impostazioni del feed di Instagram per creare un feed.